Tag: MIT

Batterie stampate con tecnologia 3D

La scienziata di Harvard Jennifer Lewis sta ponendo le basi per produrre batterie agli ioni di litio e altri dispositivi elettronici ad alte prestazioni con le stampanti 3D, costruendone i componenti di base con materiali privi di inchiostro tradizionale.

Claytronica e materiali programmabili

Siamo abituati ad intendere solo le macchine, quali sono i computer, come gli unici oggetti che possono essere adibiti a funzioni programmabili; uno studio presentato al TED da Skylar Tibbits svolta verso un futuro di materiali programmabili che formano oggetti che cambiano la loro forma e funzione con il decorso del tempo.

Dynamic Shape Display: tocchiamo quello che vediamo

Immaginiamo di rendere tridimensionale quello che vediamo o immaginiamo di vedere. A questo devono aver pensato i ricercatori del prestigioso MIT quando, dopo uno studio durato più di dieci anni chiamato Radical Atoms, hanno prentato al mondo inFORM: il “Dynamic Shape Display”. Lo strano aggeggio è il primo passo verso la TUI, l’interfaccia utente tattile in contrapposizione alle attuali GUI, basate su un’interfaccia grafica.

Dal MIT arrivano i cubetti autoassemblanti

Un poco robot e un poco giocattoli, il Massachusetts Institute of Technology ci presenta gli M-Blocks: cubetti autoassemblanti per le applicazioni del futuro, che scalano, cambiano forma, si dividono e si compattano e ricordano il film di Cameron Terminator.