I creativi al tempo delle stampanti 3D

La nascita e la diffusione delle stampanti 3D hanno fatto nascere la figura dei maker: gli artigiani digitali. Nel mercato si trovano molteplici soluzioni per tutte le tasche e giorno dopo giorno vengono presentate nuove stampanti 3D, anche da autocostruire come l’ultima Arduino Materia 101.
I maker per poter realizzare i loro manufatti devono necessariamente passare per l’imbuto formato dal disegno vettoriale, che va pianificato, il quale successivamente deve passare alla realizzazione pratica mediante la stampa in 3D; una cosa lunga e laboriosa che premia i tecnici e mortifica i creativi che vorrebbero avere ampia libertà come scrivere con una penna su un foglio di carta bianca.
Proprio la penna, lo strumento usato per scrivere e disegnare, ha ispirato una penna 3D come la 3Doodler 2.0 che promette e permette di creare oggetti tridimensionali a mano libera, come se si stesse disegnando con una penna vera.
Certo che le dimensioni d’ingombro non sono proprio paragonabili alle normali penne che usiamo quotidianamente, ma credo non siano neppure così eccessive in questa versione 2.0; specie se paragonata alla primissima versione.
Accanto alla penna, che in realtà è un estrusore di filamenti plasici, la 3Doodler commercializza anche una serie di accessori come un pedale per gestire velocità del filamento e temperatura di fusione, un kit di nozzle (ugelli di fuoriuscita del materiale plastico) di diversa forma e misura, uno stand porta-penna ed i kit di materiale plastico in vari colori.
L’azienda produttrice inoltre incentiva lo strumento dal punto di vista didattico offrendo agevolazioni ad insegnati ed alunni.
Il costo di 99.99 dollari è notevolmente inferiore a quello di una stampante 3D, ed anche gli accessori sono di costo contenuto.
Ho cercato nel sito i distributori in Italia del prodotto ma con mio stupore non ne ho trovati; in compenso ci sono i nostri vicini: Francia, Svizzera, Germania tanto per citare i meno lontani, ma non mancano paesi come la Polonia, Lussemburgo, Ungheria e Turchia.

3Doodler 2.0 Printing Pen


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *