Google Web Designer per costruire documenti HTML5

L’universo di Google si allarga di un nuovo strumento, per ora in versione beta, rivolto al servizio di chi crea strutture per inserzioni pubblicitarie: Google Web Designer.
L’annuncio viene dato da Sean Kranzberg, Ingegnere capo e Web Designer di Google, in un articolo apparso sul blog ufficiale di AdWord il 30 settembre scorso: pochi giorni fa. Analizzando l’articolo si viene a conoscere la filosofia del nuovo strumento disponibile gratuitamente, e senza registrazione, per le piattaforme Windows e Mac.

Non lasciamoci impressionare dalla versione ‘beta’ del pacchetto, dato che il colosso dei motori è solito distribuire versioni ‘on progress’ dei suoi tool peraltro già perfettamente funzionanti.

L’articolo parte dichiarando già la propensione del software verso i multi-schermo, dato che dispositivi mobili (di risoluzioni diverse) come smartphone e tablet si stanno imponendo sempre più come strumenti per fruire dei servizi internet. Una volta il solo componente Flash era dedicato a veicolare certi messaggi, ma ora che HTML5 si sta imponendo, il declino ed il sorpasso dovrebbe avvenire già nel prossimo biennio (secondo una ricerca di StatCounter).
Gli inserzionisti per anni si sono adeguati (o adagiati) sull’ambiente Flash grazie anche al non sviluppo dei browser; oggi con HTML5 e i nuovi software per visualizzare le pagine web la situazione si sta evolvendo e si assiste sempre più ad informazioni visibili sugli schermi più disparati con dimensioni molto diverse tra loro.

Gli inserzionisti, che da sempre cercano nuovi veicoli pubblicitari, vedono molto di buon grado le piattaforme mobili ed in certi casi pianificano campagne proprio su questo tipo di dispositivi creando contenuti cross-screen opportunamente studiati.
Google stessa ha pubblicato un libro bianco, Unlocking the HTML5 Opportunity: What’s the Holdup?, per presentare come il mondo della comunicazione web stia cambiando e virando verso il mobile; le 10 pagine della pubblicazione si presentano come una enorme infografica commentata e documentata.

Kranzberg dice che: “Ci sono troppe scelte da fare quando si sviluppa per il mobile — Troppe piattaforme, browser e dispositivi di sviluppo” mentre mancano proprio gli strumenti che semplificano questi processi.
Viene così presentato Google Web Designer, un nuovo strumento di progettazione di qualità professionale, si legge nell’articolo, che rende HTML5 creativo ed accessibile a tutti, dal professionista al dilettante.
Il motto è: “build once, run anywhere”, ovvero “costruisci una volta sola, fai girare dappertutto”.
Il nuovo strumento consente di:

  • Creare contenuti creativi animati in HTML5, attraverso un robusto ed intuitivo insieme di strumenti di progettazione.
  • Visualizzare e modificare il codice che sta dietro i progetti e vedere le modifiche in azione automaticamente sulla scena.
  • Costruire annunci creativi per le piattaforme DoubleClick e AdMob, oppure per un qualsiasi altro ambiente generico.
  • Ricevere aggiornamenti del prodotto automaticamente, senza bisogno di riscaricare l’applicazione.
  • Usufruire di tutto questo gratuitamente.

È disponibile, come in stile Google, una guida in italiano per iniziare ad usare subito lo strumento.

http://youtu.be/kHj7fqbNaQw


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *